QUALI CARBOIDRATI ASSUMERE DOPO UN ALLENAMENTO?

Quali sono le novità relativamente ai carboidrati da assumere dopo l’allenamento? Lo abbiamo chiesto alla nostra Dott.ssa Felicina Biorci, che collabora con TRM.

In particolare, nelle ore immediatamente dopo un esercizio di resistenza, la ricerca ha sempre indicato che alimenti ricchi di carboidrati e nutrienti rapidamente digeriti, assorbiti e trasportati nel sangue potessero accelerare la re-sintesi del glicogeno, fattore chiave quando si esegue un intenso esercizio fisico per giorni consecutivi o, a volte, durante lo stesso giorno. E in maniera analoga, dopo un allenamento di forza, per stimolare l’anabolismo (crescita) muscolare servono zuccheri ad assimilazione rapida così da incrementare la spinta di crescita data dell’insulina, prodotta dal muscolo allenato e ulteriormente incrementata dall’assunzione di zuccheri. E così un ottimo recupero sembra consistere in carboidrati a rapida assimilazione, come una patata, pari a 0,5 a 0,6 g / kg di peso corporeo.

Ma proprio perché oltre alla qualità, serve lo stimolo della quantità, tale apporto deve essere RIPETUTO OGNI 30 MINUTI per le due o quattro ore successive, o fino al successivo pasto completo.

Quindi, quante patate? 180g di patate per un atleta di 60kg, 250g di patate un atleta di 80kg, 300g per un atleta di 100kg. Ogni 30 minuti.Per 4 ore.

Provare per credere!

VUOI avere un piano alimentare tutto per te che ti aiuti nelle tue performance?

Guarda le nostre proposte qui: Programmi Nutrizionali e Diete

Tag: , , , , , ,

Menu
  • Cookie Policy