GARA ANNULLATA PER IL CORONAVIRUS? SI FLESSIBILE ED ADATTABILE

La tua gara è stata annullata a causa del coronavirus o altri motivi? Sei sicuramente arrabbiato, deluso ed in cerca di soluzioni. Flessibilità e capacità di adattamento alle diverse situazioni sono le due doti principali di un trail runner e di un runner. L’annullamento di una gara è sempre una possibilità. Ovviamente devi impiegare il 100% della tua concentrazione e sforzo sul tuo evento sportivo, ma è importante avere sempre un piano B in caso di annullamento, infortunio o stato di forma non in linea con quanto sperato.

I TRM Coach hanno preparato una mini-guida per te con i suggerimenti su cosa fare quando non si può gareggiare. Potrai tenere validi i consigli anche per situazioni analoghe che dovessero, malauguratamente, presentarsi in futuro.

Gara Cancellata, cosa fare:

  • Da 1 a 3 settimane dalla gara, sei nel periodo di scarico. Precedentemente avrai sicuramente seguito un carico di allenamento progressivo e lavori di qualità impegnativi. Nel caso decidessi di tornare subito ad allenarti per una competizione, che si svolge 1 mese e mezzo più tardi, senza ottimizzare la preparazione e saltando il periodo di recupero, il rischio è di arrivare senza energie al nuovo obiettivo
  • Mantieni il programma di allenamento definito e preparati a sostituire la gara con un lungo similare. In funzione del tipo di competizione che stavi per affrontare potrai decidere se coprire l’intera distanza, diminuirla oppure dividerla su 2 giorni. ISCRIVITI al TRM Camp 5 Terre (sconto 5%, rimborso 90% della quota) qui tutte le info: TRM Camp
  • Non vieni al TRM Camp? Diventa creativo, probabilmente c’è un percorso, un anello che avevi già in mente di fare. Esci e fallo!
  • Dopo il tuo allenamento lungo, programma 1 settimana di corsa facile, riposo e cross training prima di ri-partire

VUOI parlare con un TRM COACH per un consiglio? Prenota un appuntamento, scrivici: info@trailrunningmovement.com

 

 

 

Tag: , , , , ,